Liberare spazio in Windows 10

Windows 10 è un gran bel sistema operativo e penso sia ormai innegabile. I suoi aggiornamenti però, specie quelli importanti come i service pack, occupano un sacco di spazio su disco rigido. Liberare questo spazio su Windows 10 è abbastanza semplice e veloce e permetterà sfruttare al meglio dischi poco capienti come gli SSD da 120gb o 250gb

1 – Disattivare l’ibernazione

Una delle prime cose da fare, particolarmente utile sui pc fissi (ma io la faccio anche sui portatili) è disattivare l’ibernazione. Occupa infatti diversi GB di spazio di disco e non è poi così utile per la maggior parte degli utilizzi. Per farlo bisognerà aprire un prompt di comandi come amministratore (premete start, scrivete cmd, clickateci con il tasto destro e fate “Esegui come amministratore”). Poi è sufficiente lanciare il comando:

powercfg -hibernate OFF

2 – Svuotare la cartella SoftwareDistribution

Altra opzione è svuotare la cartella SoftwareDistribution, che è dove vengono scaricati gli aggiornamenti prima di essere installati. Per svuotarla dovremo fermare il servizio di aggiornamento, quindi da un prompt dei comandi con privilegi di amministratore scrivere:

net stop wuauserv
net stop bits

Aprire quindi una finestra di esplora risorse ed andare in c:\Windows\SoftwareDistribution\ e cancellare tutti i file al suo interno. Quindi tornare sul prompt e far ripartire il servizio degli aggiornamenti:

net start bits
net start wuauserv

3 – Cancellare gli aggiornamenti obsoleti

Per cancellare gli aggiornamenti obsoleti e quindi liberare spazio in Windows 10, è sufficiente eseguire questo comando in un prompt di comandi con privilegi di amministratore:

Dism.exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup

4 – Cancellare la cartella Windows.old

Infine un’altra cosa che si può fare è sfruttare la pulizia integrata di Windows 10 per andare a liberare lo spazio delle vecchie installazioni di Windows.

liberare-spazio-windows-10

Per farlo andiamo nel menù Impostazioni (tasto start e scrivete impostazioni), poi scegliere Sistema e poi archiviazione. Qui avremo il pulsante “Configura sensore di memoria o eseguilo ora”. Premiamo e ci verrà aperta la schermata che potete vedere nell’immagine qui sopra. Nella parte bassa dove c’è scritto “Libera spazio ora” potrebbe esserci da spuntare la casella “Cancella vecchie installazioni di Windows”. Questo va a cancellare la famigerata cartella Windows.old che occupa davvero tantissimo spazio. Quindi segnate la casella e premete Pulisci ora.

Queste sono alcune delle opzioni che possiamo fare per liberare spazio in Windows 10 e spero possano esservi utili.

Tag , , ,

Lascia un commento

Donazioni

Se ti piace o trovi utile quanto trovi scritto qui e vorrai offrirmi un caffè, te ne sarò grato!

Argomenti

Top